Quando il denim incontra stile e colore nascono i chinos Modfitters

0
4.210 visualizzazioni

 

Chinos Modfitters 2011
Chinos Modfitters 2011

Il mondo della moda è in fermento per il Pitti Immagine Uomo (Firenze, 14-17 giugno), che  quest’anno dedica  nella sezione “my factory e new beats” spazio ad artisti e stili emergenti. Occasione ghiotta per Modfitters, brand giovane e tutto italiano che presenta la sua nuova collezione di “chinos“. Modfitters si presenta alla kermesse internazionale con un messaggio preciso: reinterpretare il gusto italiano come un tributo alla cultura pop e a quella generazione che attraverso passioni “ordinarie” come il beat metropolitano, lo scooter e la voglia di colore cambiava senza accorgersene le consuetudini e il modo di esprimersi delle persone.
Stile, innovazione, ma anche radici, questi i concetti ai quali questi precursori si ispiravano e ai quali anche questo progetto vuole ispirarsi interpretando modelli di forme classiche con vestibilità, colori e dettagli che li rendono “modernist”.
Il simbolo di questa rivoluzione culturale non poteva che essere il chinos, la variante più moderna e versatile del classico pantalone.
Modfitters ha rivisitato il concept del chino lavorando sulla vestibilità, sul lavaggio, sul colore, e sulla cura artigianale dei dettagli per rispondere al meglio all’esigenza di personalizzazione e di “vissuto” che caratterizza il modo di vestire della generazione contemporanea.

 

modfitters chinos al Pitti Uomo 2011
modfitters chinos al Pitti Uomo 2011

La tendenza parla chiaro: i chinos sono i nuovi jeans, e i chinos Modfitters combinano versatilità e attenzione per lo stile in un monoprodotto che offre un’alternativa attuale e dinamica al classico denim.
Le infinite varianti cromatiche e l’attenzione per dettagli accattivanti come il bottone con lapicca laccata, la catena frontale rimovibile e la stampa-logata interna, uniti ad una visione originale di un capo che fa tendenza, rendono la linea Modfitters l’espressione di un movimento “neo-modernista”, che coniuga stile, innovazione e radici.
Per i visitatori e i buyer, oltre all’opportunità di visionare l’intera gamma di prodotto presso lo stand F/56 nella sezione “My Factory”, sono previste frizzanti novità: il brand è già al lavoro sulla prossima collezione, che prevederà nuovi tessuti e modelli, tra cui una versione “Fatigue” che integra l’attuale linea in gabardina, ad un prezzo finale davvero interessante. E’ possibile consultare ulteriori informazioni sui nomi, i percorsi e le novità dell’evento Pitti 80 di quest’anno a cui parteciperà Modifitters sul sito ufficiale di Pitti Immagine.
Modfitters anticipa le nuove tendenze “casual-wear” e propone un’alternativa di colore al classico denim, proponendo un linguaggio creativo contemporaneo ed evocando i simboli della rivoluzione modernista dello stile. Siete pronti?

 

Condividi Moda Uomo nel web
  • PDF
  • email
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • Live
  • MSN Reporter
  • RSS
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
  • Add to favorites
  • Google Buzz
  • MySpace

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY