Morto Lucio Dalla, il mondo della musica piange un grande cantautore

0
1.278 visualizzazioni
Addio-Lucio-Dalla
Addio-Lucio-Dalla

Lucio Dalla è morto, colpito da un infarto mentre si trovava in Svizzera”. In redazione una voce si leva dal retro di un pc per comunicare a voce attonita la notizia letta su un’agenzia Ansa,
“No, sarà la solita Canzonata!” pensiamo tutti…invece purtropppo Lucio, cantautore tra i più apprezzati del panorama nazionale ed internazionale, si è spento poco dopo la sua meravigliosa performance sanremese. Dalle prime notizie trapelate, sarebbe stato stroncato da un arresto cardiaco a Montreux, in Svizzera, nella mattinata. Alcuni suoi amici hanno riferito che ieri sera hanno avuto modo di sentirlo e stava benissimo.

Sul palco dell’Ariston alla 62esima edizione del Festival cantava, recitando, “Nanì” solo pochi giorni fa. Poche note, poche parole, ma il suo carisma è bastato a riempire il teatro. Minuto, simpatico, a volte bizzarro, Lucio Dalla è stato il punto di riferimento di quanti la musica non la cantano, ma la fanno!
Ultimo Pierdavide Carone, il talentuoso giovane cantautore pugliese, lanciato da un talent spesso criticato come “Amici”, che ha trovato nel vate della musica d’autore italiana un maestro e una guida.

A soli 3 giorni dal noto “4 Marzo”, titolo di una delle sue canzoni più belle, nonchè data del suo 69esimo compleanno, Lucio Dalla è stato tradito proprio da quel cuore che gli ha consentito di interpretare storie intense, divertenti, commoventi ed emozionanti.

Vi postiamo, in attesa di ricevere maggiori e più dettagliate notizie della sua morte, proprio il video  dell’ ultima esibizione di Lucio Dalla e Pierdavide Carone in Tv, a Sanremo. E mentre il mondo della musica piange uno dei suoi interpreti più eclettici e brillanti, tutti noi della redazione di ModaUomo.net lo salutiamo non con un Addio Lucio Dalla, ma con un forte “Ciao Lucio!”, certi che lui continuerà a farci compagnia con la sua splendida musica!

Condividi Moda Uomo nel web
  • PDF
  • email
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • Live
  • MSN Reporter
  • RSS
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
  • Add to favorites
  • Google Buzz
  • MySpace

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY