Le regole dell’eleganza maschile: il cappello, quando toglierlo e quando tenerlo

1
4.884 visualizzazioni

Regola eleganza maschile: togliersi il cappello

L’articolo di oggi, risulterà agli occhi di qualcuno alcuni démodé, agli altri (speriamo siano numerosi!) assolutamente attuale. Trattiamo infatti una vera e propria regola di eleganza: come deve comportarsi un uomo che porta un cappello e, più precisamente, quando è consigliato toglierlo e quando non è necessario sfilarselo. Non è solo rigida etichetta, bensì una questione di stile.

Qual è il messaggio sotteso al gesto di levarsi il cappello? Semplicemente un gesto simbolico di profondo rispetto. L’espressione comune “fare tanto di cappello” rende bene il concetto, significa infatti rendere omaggio, considerare con rispetto
Mentre una donna si richiede un semplice sorriso al suo interlocutore, un uomo di classe deve tener presente qualche elemento in più.
In generale, ci si deve togliere il cappello (berretto o copricapo che sia) all’interno di spazi privati, ma non in tutti gli spazi chiusi. Ad esempio, se ci si trova all’interno di una stazione ferroviaria o in aeroporto, ma anche nell’atrio o nei corridoi di un edificio pubblico, non è necessario scoprirsi il capo. Al contrario, entrando in un bar, al ristorante o nell’ascensore di un albergo (oltre che in casa, ovviamente), un uomo che rispetta le regole di stile deve sfilarsi il cappello. Si deve rimanere a capo scoperto durante l’esecuzione dell’inno nazionale (in qualunque nazione ci si trovi) e durante il rito di celebrazione di un funerale.
Inoltre, è buona educazione sfilarsi il copricapo quando ci si ferma a salutare una donna, o almeno fare il gesto di toglierselo. Una curiosità: se dopo il saluto e due chiacchiere si prende a passeggiare insieme, l’uomo può rimettere il cappello.

Cari giovanotti, prendete nota! Non pensate di risultare “antiquati”, lo stile non è mai fuori moda!

Condividi Moda Uomo nel web
  • PDF
  • email
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • Live
  • MSN Reporter
  • RSS
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
  • Add to favorites
  • Google Buzz
  • MySpace

1 COMMENT

LEAVE A REPLY